Curare gli alberi - agronomo Milano

Vi presento...Erica!

13.08.2013 00:00

 

L'obiettivo è spesso trovare specie dal pronto effetto estetico adatte a riempire piccoli spazi presso aiuole, vasi e fioriere.Le eriche sono un genere di piante sempreverdi che conta specie arbustive tra loro molto diverse che ben si adattano ai piccoli spazi. Molte di queste piante sono originarie dell'area mediterranea, altre vivono in ambienti alpini fino a 2500 metri. E' quindi difficile tracciare delle linee guida generali per la coltivazione di questa specie. La fioritura in molte specie è autunnale e persiste per tutto l'inverno, anche dopo l'appassimento, così da colorare i terrazzi e i giardini anche quando la maggiorparte delle piante è in riposo vegetativo. Importante è anche l'uso da tapezzante grazie allo sviluppo della pianta che avviene prevalentemente in orizzontate.Tra le specie di maggiore interesse c'è Erica carnea, caratteristica dei boschi di conifere in quota, che presenta fusti striscianti di 40-60 cm. La fioritura avviene dalla tarda primavera fino all'autunno inoltrato con fiori rosa di diverse sfumature. Questa specie resiste molto bene alle temperature rigide ma soffre il caldo. Ancora più rustica è Erica arborea che raggiunge dimensioni di un piccolo albero che, caratteristico dell'areale Mediterraneo, può resistere anche a situazioni aride e particolarmente calde. Se la coltivazione di E.carnea richiede innaffiature costanti e un luogo piuttosto ombroso, meglio applicabile a terrazzi e balconi, E.arborea e E.scoparia possono essere adatte anche in contesti urbani dove il substrato è povero e il clima è arido. Entrambe le specie sono piuttosto tolleranti al calcare.

Molte specie di Erica, invece, richiedono terriccio per acidofile che nel caso di uso di acqua calcarea per l'irrigazione, rendono necessario l'impiego di correttivi per il mantenimento di un Ph sub-acido. Tra queste si osservano E. gracilis, E. hyemalis che a patto di cure puntuali possono garantire fioriture originali e fuori stagione. Tuttavia, per mantenere il massimo vigore delle piante può essere necessario procedere alla sostituzione dei substrati e delle piante alla fine di ogni stagione.

Contatti

Andrea Bucci dottore agronomo a Milano, Monza, Pavia, Lodi, Bergamo e Brescia. Agronomo Milano.

bucci.agronomo@gmail.com

Via Boccaccio 2
Cesano Boscone (Milano)

Valutazione della stabilità degli alberi VTA, programmazione di potature, abbattimenti e sostituzioni di alberi di alto fusto. Progettazione, gestione e idee per la manutenzione di giardini, terrazzi, alberi e tutte le classi di verde pubblico e privato. A Milano e provincia...ma non solo!


Passione, serietà, concretezza.

Agronomo a Milano.
Agronomo a Monza.
Agronomo a Pavia.

Tel. (mobile): 389-0715019

mail: bucci.agronomo@gmail.com

Agronomo - Milano

Cerca nel sito

© 2012 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode