Curare gli alberi - agronomo Milano

Cosa fare in caso di abbattimento?

23.12.2016 17:49
 
L'abbattimento di alberi di alto fusto in aree private
necessita di specifica autorizzazione.

L'autorizzazione è ottenuta attraverso l'espletamento
di una pratica che non segue sempre lo stesso iter.
I regolamenti cambiano da comune a comune.
L'abbattimento di alberi ad alto fusto può essere effettuato
solo in determinate condizioni che sono riportate nei regolamenti
del verde e nei regolamenti edilizi dei diversi comuni.
 
In genere l'abbattimento è consentito quando l'albero mostra
evidenti rischi per l'incolumità delle persone e/o dei manufatti.

Per quanto riguarda il Comune di Milano è indispensabile protocollare
l'apposito modulo CIL presso gli uffici di zona.
La documentazione deve essere redatta e presentata da un dottore agronomo
regolarmente iscritto all'Albo professionale che motivi l'abbattimento
e prescriva la sostituzione con piante idonee al contesto.
Qualora il contesto non consenta la messa a dimora 
di un albero sostituitivo la scelta deve essere accuratamente motivata.
 
La documentazione deve contenere una relazione tecnico-agronomica,
dove si descrivono dettagliatamente i risultati dell'analisi di stabilità visuale VTA
(eventualmente da integrare con analisi strumentale), corredata
da approfondito materiale fotografico.
 
Le tempistiche e le modalità della pratica di abbattimento 
possono essere variabili qualora l'area su cui sorge l'albero
sia sottoposta a particolari vincoli di tutela. 
 
In caso di abbattimento, a seconda del regolamento del verde
esistente (non è detto che ci sia), si deve procedere 
obbligatoriamente all'impianto di alberi sostituitivi oppure
versare all'amministrazione comunale una cifra ritenuta adeguata
all'impianto di una quantità di verde equivalente a quello
abbattuto. 
 
Sempre più spesso anche i comuni della Provincia stano adottando
regolamenti del verde dove la procedura di abbattimento deve
essere seguita da un dottore agronomo abilitato. 
 
Talvolta, anche le potature di alberi ad alto fusto possono richiedere 
l'autorizzazione dell'ufficio tecnico del Comune.
Se non si trova il regolamento del verde sul sito del proprio
comune, ci si può rivolgere direttamente agli uffici ecologia-ambiente.
 
Per chi abbatte alberi ad alto fusto senza autorizzazione sono previste
pesanti sanzioni, ancora più aspre quando gli alberi abbattuti sono
alberi monumentali.
 
In allegato si propone il modulo Cial valido per gli abbattimenti degli alberi
ad alto fusto sul territorio del Comune di Milano.
Modulo CIL MILANO.pdf.pdf (125880)
 
 
 

Contatti

Andrea Bucci dottore agronomo a Milano, Monza, Pavia, Lodi, Bergamo e Brescia. Agronomo Milano.

bucci.agronomo@gmail.com

Via Boccaccio 2
Cesano Boscone (Milano)

Valutazione della stabilità degli alberi VTA, programmazione di potature, abbattimenti e sostituzioni di alberi di alto fusto. Progettazione, gestione e idee per la manutenzione di giardini, terrazzi, alberi e tutte le classi di verde pubblico e privato. A Milano e provincia...ma non solo!


Passione, serietà, concretezza.

Agronomo a Milano.
Agronomo a Monza.
Agronomo a Pavia.

Tel. (mobile): 389-0715019

mail: bucci.agronomo@gmail.com

Agronomo - Milano

Cerca nel sito

© 2012 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode